• 23.11.2015 - Ozonoterapia


23.11.2015 - Ozonoterapia


Ottimale per il mal di schiena e la cervicale

Il mal di schiena e la "cervicale" sono  alcune delle principali cause di disabilità e di assenza dal lavoro in Italia; per le cure di questi problemi esistono svariate possibilità terapeutiche, spesso però non esenti da effetti collaterali e controindicazioni.

Tra queste si distingue l'ossigeno-ozono-terapia, una tecnica efficace, senza effetti collaterali e controindicazioni, che oltre al trattamento del dolore, nel caso dei conflitti disco-radicolari, consente di ottenere un'alta percentuale di guarigione dalla malattia (fino al 90% dei casi).

Può essere effettuata su coloro che soffrono di dolore sciatico, lombare e vertebrale, nei cosiddetti "conflitti disco-radicolari" nonché nel  trattamento delle problematiche infiammatorie e degenerative articolari e tendinee.

Non ci sono limiti all'impiego di questo trattamento, se praticato da personale medico qualificato, iscritto al registro degli ozonoterapeuti.
L'ozono (O3) è ottenuto dall'ossigeno medicale (O2) mediante l'esposizione ad una corrente elettrica ad alto voltaggio.

La produzione di ozono a scopo terapeutico necessità di un'apparecchiatura certificata che consente di creare una miscela gassosa di ossigeno e ozono (O3), considerata  un "farmaco"  molto potente nel  trattamento di molteplici patologie.

Nel caso dei conflitti disco-radicolari del tratto lombare, dorsale e cervicale (discopatie, bulging ed ernie discali) questa miscela di gas viene veicolata direttamente nel punto da trattare attraverso delle iniezioni paravertebrali allo scopo di lenire il dolore, l'infiammazione e la contrattura muscolare, ma soprattutto per  "seccare" fisicamente il disco attraverso un processo chimico di ossidazione.

In questo caso,  l'ossigeno-ozono-terapia si configura come un trattamento "curativo", volto a rimuovere la compressione della radice nervosa  da parte del disco e quindi a risolvere la causa del problema attraverso un percorso terapeutico  articolato in diverse sedute (in genere da 6 a 15), in funzione del quadro clinico specifico per ogni singolo caso.

A cura del
Dott. CASTO RICCARDO
Medico-Chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Ozonoterapeuta